[Return to main site] 

Italian owners of Titan 1 for sharing experiences


#41

da quel che vedo la ABS viene decisamente meglio, sono certo che con la SpotHT riuscirai ad ottenere un risultato migliore, resta a parere mio una sola cosa da verificare che è l’appoggio della base sul VAT, se non è perfetto rischi di aumentare leggermente lo spessore di ogni singolo strato, poi mi arrendo non so più cosa pensare, ma ritengo comunque accettabili i risultati di stampa, andresti peggio se fossero gioielli dove devi calibrare i castoni al centesimo di millimetro altrimenti rischi che non ci stiano più le pietre…


#42

Ciao Liviano, guarda non so più nemmeno io cosa provare. Anche con la HT l’oggetto subisce lo stiramento!!
È contenuto come l’ABS ma c’è. Ho pensato anch’io al livellamento e ho reimpostato lo zero sia con l’ht che con l’ABS.
Ho misurato l’area proiettata ed è esattamente di 96mm.
Proverò a chiedere anche alla community magari qualcuno l’ha risolto.
Una curiosità, ma anche tu hai pagato 27€ di spedizione per i pigmenti dal produttore spotA?


#43

Stiamo valutando l’acquisto della Titan 1.
Mi sapete dire quanto si deve aggiungere di spese doganali, e come si comporta rispetto la Form1+?


#44

Buongiorno davide445, per quanto riguarda le spese doganali si riducono all’IVA da calcolare al tasso di cambio al momento della ricezione. Per fortuna per le componenti informatiche tra USA e Italia non ci sono dazi doganali.

Sul secondo tema, non avendo la Form1+, posso solo basarmi su quanto ho letto nelle recensioni e visto nelle fiere.
Innanzi tutto è da considerare la diversa tecnologia impiegata, nella Form1+ il laser mentre nella Titan1 il DLP. Il principale vantaggio del DLP vs il laser è la velocità di stampa. Banalizzando all’estremo con il DLP un singolo slice viene proiettato in un solo flash mentre il laser deve “ricostruire” l’intero slice (più o meno come la FDM ma mille volte più veloce). Di sicuro la Form1+ scalda di meno non avendo il proiettore.

Altro punto di differenza, ma ho avuto indicazioni da Kudo3D che ci stanno lavorando, a vantaggio della Form1+ è il software dedicato con cui fai tutto (preparazione obj, slicing, supporti e host-control) mentre per la Titan1 c’è un sw per l’host-control, uno/due sw per la preparazione dell’obj, i supporti e lo slicing. Niente di trascendentale, una volta costruito il proprio percorso lavorativo, ma sicuramente “fastidioso” all’inizio aumentando la curva di apprendimento.

Risoluzione: con la Titan1 puoi variare la risoluzione da 37 a 100 micron (X/Y) mentre con la Form1+ è fissa (non mi ricordo quanto).
Il piatto di stampa: Ad oggi la Titan1, tra le prosumer, è quella con il piatto di stampa più grande (192x108x254) a 100micron, aumentando la risoluzione il piatto di stampa ovviamente si riduce.

Qui mi fermo non avendo strumenti per darti indicazioni ulteriori nella comparazione tra Form1+ e Titan1.

Avendo valutato anch’io a suo tempo le due stampanti, rifarei la stessa scelta. La community della Titan1 poi è molto attiva e di grandissimo supporto per partire da subito con stampe di ottima qualità e la stampante è decisamente molto affidabile.

Spero di averti dato alcuni elementi per fare le tue valutazioni. Solo per curiosità fammi sapere che scelta farai.
A proposito, io sono a Milano (per la precisione a Buccinasco), questo il mio sito (www.3dmakify.it). Tu di dove sei? Magari ci si può anche incontrare per farti vedere alcune stampe.
A presto,
Ciao
Andrea


#45

Ciao Andrea,

grazie per la risposta.

Un domanda, la Kudo3D usa un proiettore commerciale o uno industriale?
Perché parlando con altri produttori italiani mi dicevano un tipico problema è la durata delle lampade, in quelli commerciali dopo poche centinaia max 1000h diminuiscono l’intensità e quindi si stara tutta la regolazione, quindi anche se la lampada è buona bisogna cambiarla comunque. Per questo progetti come Moonray sono passati a lapade ad hoc.

Inoltre come è messa in fatto di affidabilità? Può fare anche stampe lunghe senza controlli? Come service non vorremmo passare le nottate a controllare.

Sono in Alto Adige quindi non sarà così facile trovarci, a Milano non vengo più tanto spesso!


#46

Ciao Davide, scusa per il ritardo nella risposta. Che bello l’Alto Adige, io e mia moglie ne siamo innamorati :smiley: Ogni tanto ci andiamo, magari in quell’occasione …

Per quanto riguarda la Titan1, parto dalla risposta più semplice. Sì la stampante è affidabile e una volta lanciata la stampa, la stampante la porta a termine senza un controllo continuo di un operatore.
Se invece consideri “affidabile” nel significato di “lancio la stampa e finisce con successo” … beh in questo caso ti devo anticipare che il successo di una stampa è totalmente delegato a quanto bene si è preparati l’oggetto, usato la corretta resina e i giusti tempi di esposizione. Io stampo molto spesso la notte non potendo operare di giorno. Un controllo è sempre consigliato, se non si può per ovvi motivi presidiare la stampa si deve tenere in conto una percentuale di fallimento, percentuale che varia a livello personale (rispecchia esperienza, test, fallimenti, etc etc).
La mia stampa più lunga è durata 15h, lanciata la sera e la mattina era pronta senza intoppi, ma altre volte la stampa non è andata a buon fine ma per colpa di orientamenti sbagliati, supporti mancanti, esposizione eccessiva/insufficiente etc. La stampante è andata avanti comunque fino alla fine.
Come considerazione finale, se vuoi lanciare una stampa, dimenticartene e tornare solo per prendere l’oggetto finale garantito … beh, devi orientarti verso stampanti di altro calibro, ma anche di altro prezzo (parliamo di 10x il prezzo della Titan1).

Sul tema del proiettore, è un modello commerciale della Acer, un DLP FullHD. Non mi ricordo il codice. Progetti come la MoonRay o la Morpheus 3D che usano proiettori UV dedicati (MoonRay) o LCD UV come la seconda sono decisamente molto interessanti più che altro per la riduzione del calore generato (il proiettore fa paura!!!) ma soprattutto per la qualità e precisione. Sono tecnologie nuove, magari Kudo3D farà una Titan2 con un LCD UV (soluzione GENIALE!) chissà!

Se hai un pezzo che vorresti stampare per un test fammi sapere. Al momento l’hub non è ancora attivo (non mi sono arrivati ancora i PSP che ho ordinato), ma conto in settimana di riaprirlo.